La forza di sicurezza di Stalin - Informazioni sul crimine

John Williams 02-10-2023
John Williams

Dopo la sanguinosa Rivoluzione bolscevica del 1917, i leader della nuova Unione Sovietica hanno protetto la loro autorità attraverso l'uso della polizia segreta. Con l'ascesa di Joseph Stalin, la polizia segreta, che un tempo era stata usata solo per l'applicazione della legge, ha ampliato il suo controllo sul Paese. Nel 1934, è diventata nota come Commissariato del Popolo per gli Affari Interni, che in russo è abbreviato in NKVD.

Guarda anche: Michael Vick - Informazioni sul crimine

L'NKVD fu il veicolo che guidò gran parte delle purghe staliniane. Dopo la morte di Vladimir Lenin e la brutale lotta per la guida del partito, Stalin aveva bisogno di un modo per costruire l'URSS come nazione comunista industriale e per mantenere il suo potere. In sintonia con il suo Piano quinquennale, istituì campi di lavoro, carestie (aumentando le quote di grano quando sapeva che non potevano essere riempite) e purghe.Stalin era storicamente paranoico e usava l'NKVD come forza privata per eliminare le persone che riteneva sleali o una minaccia.

Guarda anche: Assedio di Waco - Informazioni sulla criminalità

Lo scopo principale dell'NKVD era la sicurezza nazionale e si assicurava che la sua presenza fosse ben nota. Le persone venivano arrestate e mandate nei campi di lavoro per le cose più banali. Gli individui denunciavano gli amici e i vicini perché temevano che l'NKVD sarebbe venuto a prenderli se non avessero denunciato attività sospette.Fu l'NKVD a svolgere il lavoro di routine della maggior parte delle purghe staliniane; Nikolay Yezhov, il capo dell'NKVD dal 1936 al 1938, fu così spietato in questi spostamenti ed esecuzioni di massa che molti cittadini si riferirono al suo regno come al Grande Terrore.Poiché l'NKVD non era direttamente associato al partito comunista, Stalin lo usava come forza para-militare personale, eliminando gli oppositori a suo piacimento.

Dopo la morte di Stalin e durante l'ascesa al potere di Nikita Kruscev nel 1953, le purghe dell'NKVD vennero interrotte. Anche dopo lo sfacelo dell'URSS, la sua eredità risuonò dal Gulag, il programma che organizzava i campi di lavoro, e dalla Direzione principale per la sicurezza dello Stato (GUGB), che fu il predecessore del KGB. Gli orrori subiti sotto Joseph Stalin devastarono l'intera nazione eI ricordi del suo regno incutono ancora paura nel cuore di molti russi che lo hanno vissuto.

<

John Williams

John Williams è un artista esperto, scrittore ed educatore artistico. Ha conseguito il Bachelor of Fine Arts presso il Pratt Institute di New York City e successivamente ha conseguito il Master in Fine Arts presso la Yale University. Per oltre un decennio ha insegnato arte a studenti di tutte le età in vari contesti educativi. Williams ha esposto le sue opere d'arte in gallerie negli Stati Uniti e ha ricevuto numerosi premi e borse di studio per il suo lavoro creativo. Oltre alle sue attività artistiche, Williams scrive anche di argomenti legati all'arte e tiene seminari di storia e teoria dell'arte. È appassionato di incoraggiare gli altri ad esprimersi attraverso l'arte e crede che tutti abbiano la capacità di creatività.