Lindsay Lohan - Informazioni sul crimine

John Williams 02-10-2023
John Williams

Da quando è diventata adulta, la star Lindsay Lohan ha avuto diversi scontri con la legge.

Nel maggio 2007 è stata arrestata per guida in stato di ebbrezza (DUI), meno di una settimana prima dell'inizio delle riprese del film Poor Things. In seguito all'arresto, i registi hanno sospeso la produzione e la Lohan è entrata nel Promises Treatment Center, dove è stata in cura per 45 giorni. Al suo rilascio, è stata volontariamente dotata di un braccialetto SCRAM per il controllo della sobrietà. Lohanalla fine ha perso la parte nel film, poiché è stata nuovamente arrestata settimane dopo.

Meno di due settimane dopo il suo rilascio dalla clinica, nel luglio 2007, Lindsay Lohan è stata arrestata per un'altra guida in stato di ebbrezza, possesso di cocaina e guida con patente sospesa. Secondo quanto riferito, la Lohan era stata fermata dalla polizia dopo un inseguimento in auto con la madre della sua assistente personale. In agosto, si è dichiarata colpevole di uso di cocaina e guida in stato di ebbrezza. Lohan è statacondannata a un giorno di carcere, ai lavori socialmente utili, a un programma di educazione all'alcol e a tre anni di libertà vigilata. Più tardi, nello stesso mese, è stata ricoverata al Cirque Lodge Treatment Center per dipendenza da droga e alcol. Rimasta in riabilitazione per tre mesi, è stata rilasciata a ottobre. A novembre, ha scontato 84 minuti della sua condanna a un giorno di carcere, prima di essere rilasciata a causa del sovraffollamento e dellanatura non violenta del suo reato.

Nell'ottobre 2009, il periodo di libertà vigilata della Lohan è stato prolungato di un altro anno, a causa di diversi casi in cui non si è presentata alle visite programmate in tribunale e alle lezioni di educazione all'abuso di sostanze. Alcuni mesi prima, in agosto, la casa della Lohan è stata svaligiata dal Anello Bling In seguito avrebbe condiviso la parete della cella con uno degli individui arrestati in relazione al giro.

Nel maggio 2010, mentre era in viaggio per promuovere un film al Festival di Cannes, la Lohan ha saltato un appuntamento in tribunale, un'udienza per guida in stato di ebbrezza. È stato emesso un mandato di arresto e lei ha pagato la cauzione. Il giudice l'ha condannata a 90 giorni di carcere, oltre a 90 giorni di disintossicazione in regime di ricovero. Dopo aver scontato 14 giorni di carcere è stata rilasciata a causa del sovraffollamento. La Lohan è poi entrata in un centro di disintossicazione da sostanzecentro di trattamento, presso il quale ha scontato 23 giorni della sua pena di 90 giorni.

Nel settembre 2010, la libertà vigilata della Lohan è stata revocata dopo aver fallito un test antidroga. Ha trascorso la giornata in carcere ed è stata rilasciata su cauzione. Più tardi, quella settimana, è entrata nel Betty Ford Center per il trattamento dell'abuso di sostanze. È stata rilasciata nel gennaio 2011.

Nel febbraio 2011, la Lohan è stata arrestata per il furto di una collana da una gioielleria avvenuto un mese prima. Si è dichiarata innocente per il furto ed è stata condannata a 120 giorni di carcere e ai lavori socialmente utili. A causa del sovraffollamento del carcere, la pena della Lohan è stata ridotta a 35 giorni di arresti domiciliari.

Nel novembre 2011, la Lohan è stata condannata a 30 giorni di carcere e a ulteriori lavori socialmente utili per non aver rispettato la sua condanna ai lavori socialmente utili, ma ha scontato meno di cinque ore in carcere a causa del sovraffollamento.

Guarda anche: Blanche Barrow - Informazioni sulla criminalità

Nel settembre 2012, la Lohan è stata arrestata con l'accusa di essere fuggita dalla scena di un incidente. Un uomo ha dichiarato che lei aveva urtato il suo ginocchio mentre parcheggiava l'auto. Le accuse sono state poi ritirate.

Nel novembre 2012, la Lohan è stata arrestata per la presunta aggressione di una donna in un nightclub di New York. Il procuratore distrettuale ha infine deciso di non perseguire la Lohan.

Nel marzo 2013, la Lohan si è dichiarata colpevole di guida spericolata e di aver mentito alle forze dell'ordine dopo un incidente stradale avvenuto nel giugno 2012. Si è consegnata alle autorità ed è stata rilasciata poco dopo. Lohan è stata condannata a 90 giorni in un centro di trattamento. Lohan ha trascorso 90 giorni in riabilitazione tra maggio e luglio 2013.

Nel luglio 2014 la Lohan ha intentato una causa contro Rockstar Games, sostenendo che l'azienda aveva utilizzato le sue sembianze nel gioco Grand Theft Auto V senza il suo permesso. Rockstar ha risposto in tribunale per respingere le accuse, affermando che il reclamo era meschino e una trovata pubblicitaria della Lohan.

Guarda anche: Il Presidente William McKinley - Informazioni sulla criminalità

Nel maggio 2015, un giudice ha posto fine alla libertà vigilata della Lohan dopo che lei aveva completato i lavori socialmente utili derivanti dall'arresto per guida spericolata del 2012, rendendo così la Lohan per la prima volta in quasi otto anni libera dalla libertà vigilata.

John Williams

John Williams è un artista esperto, scrittore ed educatore artistico. Ha conseguito il Bachelor of Fine Arts presso il Pratt Institute di New York City e successivamente ha conseguito il Master in Fine Arts presso la Yale University. Per oltre un decennio ha insegnato arte a studenti di tutte le età in vari contesti educativi. Williams ha esposto le sue opere d'arte in gallerie negli Stati Uniti e ha ricevuto numerosi premi e borse di studio per il suo lavoro creativo. Oltre alle sue attività artistiche, Williams scrive anche di argomenti legati all'arte e tiene seminari di storia e teoria dell'arte. È appassionato di incoraggiare gli altri ad esprimersi attraverso l'arte e crede che tutti abbiano la capacità di creatività.