Prove biologiche - Capelli - Informazioni sui crimini

John Williams 28-08-2023
John Williams

Spesso, capelli viene raccolto sulla scena di un crimine e utilizzato come contributo prove biologiche Questo può essere utile per determinare l'autore di un crimine e per fornire maggiori informazioni su ciò che è realmente accaduto.

Guarda anche: Jean Lafitte - Informazioni sulla criminalità

Quando si raccoglie un campione di capelli, è meglio averne uno più grande piuttosto che uno più piccolo, poiché i capelli di una stessa persona possono contenere molte variazioni. Il campione medio di capelli presentato come prova varia da 24 a 50 pezzi.

Guarda anche: Mickey Cohen - Informazioni sul crimine

Esistono vari modi per raccogliere un campione di capelli da utilizzare come prova. L'investigatore può raccogliere i capelli osservati visivamente (con una pinzetta o a mano) e può anche utilizzare un nastro adesivo per sollevare i capelli non visibili da una varietà di superfici, come gli indumenti. Altri metodi di raccolta dei campioni di capelli includono i metodi di pettinatura e ritaglio.

La prova del capello può fornire informazioni sulla razza dell'individuo e può anche mostrare se i capelli sono stati trattati chimicamente o se sono stati tagliati o strappati in un certo modo. La prova del capello può anche mostrare la posizione nel corpo, così come informazioni genetiche come il gruppo sanguigno o il DNA. L'analisi del capello può anche essere utile per determinare se l'individuo è stato avvelenato o se è stato sottoPoiché nei capelli non avviene alcun metabolismo attivo, molti ingredienti si conservano al loro interno, fornendo così una finestra in cui è possibile rintracciare la storia dell'individuo con l'uso di droghe.

In un'indagine criminale, il ritrovamento di prove biologiche come i capelli si rivela utile per stabilire la portata della scena del crimine, per collegare un sospetto a un'arma o alla scena del crimine, per supportare le dichiarazioni dei testimoni o anche per collegare diverse aree della scena del crimine.

John Williams

John Williams è un artista esperto, scrittore ed educatore artistico. Ha conseguito il Bachelor of Fine Arts presso il Pratt Institute di New York City e successivamente ha conseguito il Master in Fine Arts presso la Yale University. Per oltre un decennio ha insegnato arte a studenti di tutte le età in vari contesti educativi. Williams ha esposto le sue opere d'arte in gallerie negli Stati Uniti e ha ricevuto numerosi premi e borse di studio per il suo lavoro creativo. Oltre alle sue attività artistiche, Williams scrive anche di argomenti legati all'arte e tiene seminari di storia e teoria dell'arte. È appassionato di incoraggiare gli altri ad esprimersi attraverso l'arte e crede che tutti abbiano la capacità di creatività.