Tupac Shakur - Informazioni sul crimine

John Williams 02-10-2023
John Williams

Tupac "2Pac" Shakur è stato e rimane uno dei rapper più popolari di tutti i tempi. Nato a New York nel 1971, a 15 anni si trasferisce con la famiglia nel Maryland, dove ha la possibilità di coltivare le sue doti artistiche frequentando la Baltimore School for the Arts, dove recita, scrive poesie, studia musica e spesso rappa per i suoi compagni con il nome d'arte di MC New York. Due anni dopo il suoLa famiglia si trasferisce di nuovo in California, dove frequenta i corsi di poesia e di recitazione di Leila Steinberg, che diventa presto il suo mentore e manager. La Steinberg fa fare a Tupac la sua grande fortuna nel 1989, quando lo presenta al manager Atron Gregory e al gruppo hip hop di successo Digital Underground. Tupac va in tournée e registra con il gruppo per diversi anni, fino a quando pubblica il suo primo album da solista nel 1989.1991.

Guarda anche: Aldrich Ames - Informazioni sulla criminalità

Sebbene inizialmente avesse firmato con la Intersope Records, Shakur fu sempre più coinvolto nella Death Row Records di Marion "Suge" Knight, famosa per le sue tattiche violente e per il suo ruolo nella faida rap "East Coast vs. West Coast". La Death Row vantava artisti californiani di grande potenza come Tupac, Dr. Dre e Snoop Dogg, mentre l'etichetta equivalente della East Coast, la Bad Boy Records di Sean "Puff Daddy/P. Diddy" Combs,Sebbene Tupac fosse inizialmente vicino a Wallace per via delle sue origini newyorkesi, la crescente rivalità tra le etichette avrebbe presto messo i due l'uno contro l'altro e portato a conseguenze fatali.

Shakur stava affrontando un processo per violenza sessuale quando, il 30 novembre 1994, si recò ai Quad Studios di New York per registrare una canzone con Christopher Wallace e Sean Combs. Mentre Wallace e Combs erano al piano superiore, Tupac e i suoi collaboratori entrarono nell'atrio dello studio di registrazione, dove vennero rapinati da tre uomini sotto la minaccia di una pistola. Shakur tentò di difendersi e venne colpito da cinque proiettili.è sopravvissuto ed è arrivato in tribunale il giorno dopo, dove è stato condannato a 1,5-4,5 anni di carcere.

Mentre era in carcere, Shakur giunse alla conclusione che Wallace e Combs avevano orchestrato l'aggressione, invitandolo intenzionalmente nel loro studio come trappola. Sebbene Wallace negasse furiosamente le affermazioni, l'incidente alimentò la rivalità e le tensioni aumentarono costantemente. Tupac fu rilasciato dal carcere dopo aver scontato nove mesi della sua pena, a quel punto si unì ufficialmente a Suge Knight e firmò per DeathCon Tupac di nuovo libero di registrare, la faida tra le due coste diventa ancora più ostile di prima.

Il 7 settembre 1996, Shakur, Knight e alcune guardie del corpo assistettero a un incontro di Mike Tyson all'MGM Grand di Las Vegas. Nella hall dell'hotel scoppiò una rissa quando videro un uomo di nome Orlando Anderson, membro della gang californiana dei Crips, che aveva da poco derubato uno dei membri dell'entourage della Death Row (associato alla gang rivale dei Bloods). Per rappresaglia, Shakur guidò il suo gruppo ad attaccareAnderson finché la lotta non è stata fermata dalla sicurezza dell'hotel.

Più tardi, quella sera, il gruppo Death Row si stava recando in un club con Shakur sul sedile del passeggero di una BMW nera guidata da Knight. Una Cadillac bianca li affiancò e sparò diversi colpi di pistola. Shakur fu colpito quattro volte al petto, mentre un proiettile sfiorò la testa di Knight. Shakur fu trasportato di corsa all'ospedale, dove rimase in vita per sei giorni, sottoposto a diversi interventi chirurgici. Infine, il settembreIl 13 1996, Shakur morì per le ferite riportate.

Sono state avanzate diverse teorie sull'identità e le motivazioni dell'assassino. La più accreditata dalle forze dell'ordine è che Anderson abbia rintracciato Shakur dopo che Wallace aveva accettato di pagare un milione di dollari per il colpo. Sfortunatamente, poiché la collaborazione con la polizia è stata minima da parte dei membri di entrambe le bande, la polizia non è stata in grado di identificare positivamente Anderson come l'assassino. Anderson è stato ucciso in unadue anni dopo, continuando a sostenere la sua innocenza e a non essere mai stato accusato per la morte di Shakur.

Altri ritengono che dietro l'attentato ci sia Suge Knight, in quanto Shakur stava accumulando spese legali e Knight potrebbe aver creduto che Shakur valesse di più nelle vendite degli album postumi che da vivo. Nel 2017, lo stesso Knight ha aggiunto un'altra teoria, affermando in un'intervista di ritenere che l'attentato fosse in realtà destinato ad essere un colpo contro di lui come parte di un colpo di stato della Death Row tramato dalla sua ex moglie.

Purtroppo, senza l'aiuto di testimoni e con Anderson non più in vita, l'omicidio di Shakur rimane irrisolto.

Guarda anche: J. Edgar Hoover - Informazioni sulla criminalità

John Williams

John Williams è un artista esperto, scrittore ed educatore artistico. Ha conseguito il Bachelor of Fine Arts presso il Pratt Institute di New York City e successivamente ha conseguito il Master in Fine Arts presso la Yale University. Per oltre un decennio ha insegnato arte a studenti di tutte le età in vari contesti educativi. Williams ha esposto le sue opere d'arte in gallerie negli Stati Uniti e ha ricevuto numerosi premi e borse di studio per il suo lavoro creativo. Oltre alle sue attività artistiche, Williams scrive anche di argomenti legati all'arte e tiene seminari di storia e teoria dell'arte. È appassionato di incoraggiare gli altri ad esprimersi attraverso l'arte e crede che tutti abbiano la capacità di creatività.